ATTRAVERSO LO SPECCHIO, Lugano, 2022

  • ATTRAVERSO LO SPECCHIO - 1
  • ATTRAVERSO LO SPECCHIO - 2
  • ATTRAVERSO LO SPECCHIO - 3
  • ATTRAVERSO LO SPECCHIO - 4
  • ATTRAVERSO LO SPECCHIO - 5
  • ATTRAVERSO LO SPECCHIO - 6
  • ATTRAVERSO LO SPECCHIO - 7

ATTRAVERSO LO SPECCHIO
Concorso per la cooperativa edilizia Vivere Lambertenghi
Lugano, 2022

Il progetto si pone l’obbiettivo di rappresentare la vita urbana in tutte le sue sfaccettature: partendo dalla vita pubblica negli spazi urbani all’aperto, passando poi alle zone semipubbliche condivise, fino ad arrivare agli spazi privati degli appartamenti. Il progetto intende contribuire a una maggiore permeabilità e qualità degli spazi e della vita urbana, con l’intento di diventare un nuovo polo di socializzazione per il quartiere. Il volume dell’edificio, rettangolare e compatto, con la sua struttura marcante e la sua materializzazione robusta costituisce una presenza rilevante  nel quartiere. Lo zoccolo a due piani ospita le funzioni pubbliche. Il centro diurno per anziani e l’asilo nido sono collocati al pianterreno, e dispongono entrambi sia di uno spazio esterno riservato, sia di un collegamento diretto con la corte centrale. La seconda ala del centro diurno, la lavanderia e una sala polivalente per il coworking e gli eventi di quartiere trovano posto al primo piano attorno a una grande terrazza. Questa terrazza, oltre a fungere da spazio esterno per il centro diurno, svolge anche funzione di collegamento fra i piani inferiori e gli appartamenti, facilitando l’incontro e le relazioni fra i residenti e gli utenti dei servizi ai piani inferiori. Gli appartamenti sono collocati nei cinque piani superiori, ai quali si accede tramite due vani scale inseriti in una zona comune non riscaldata, che attraversa l’edificio da nord a sud dividendo gli appartamenti e fungendo da terrazza comunitaria per gli abitanti.

CON
Studio di Architettura e Pianificazione Guscetti, Locarno